Logo
Stampa questa pagina

La Sedia Intelligente vince al Maker Faire 2020

La Sedia Intelligente vince al Maker Faire 2020

L'8 Marzo 2020 è partita la raccolta fondi per la realizzazione della "Gran Turismo" ad opera dell'Associazione Egalité Onlus, fondata dall'avvocato ed esperto di nutrizione Dario Dongo, paraplegico in seguito ad un incidente subacqueo, per sostenere in modo trasversale le persone disabili.
Si tratta di una Smart Chair ed è il primo progetto industriale no profit in Italia dedicato alle persone con disabilità: l'obiettivo è quello di rendere accessibile a tutti una sedia a rotelle intelligente.
Per sostenere il progetto è stata lanciata una campagna di crowdfunding e la Fondazione Vincenzo Casillo ha dato il suo contributo per la realizzazione del prototipo.
La Sedia Intelligente è solida e leggera ma soprattutto tecnologica, è stata pensata per assorbire le sollecitazioni che la colonna vertebrale subisce su superfici sconnesse e per permettere di alzare la seduta, da fermi, in modo da ridurre la distanza che mediamente separa chi è seduto da chi invece si trova in piedi.
"Anche in questo caso - spiega Dongo - non si tratta di una rivoluzione ma di una piccola novità ispirata a una maggiore integrazione sociale, ad un prezzo assolutamente sostenibile". È un'azione concreta che garantisce i diritti individuali e collettivi.

Il 10 Dicembre 2020 la giuria del concorso internazionale MaketoCare, nell’ambito dell'edizione europea di Maker Faire 2020 (il più grande evento europeo sull'innovazione) – ha premiato il progetto della Sedia Intelligente che integra due moduli:
- la sedia a rotelle manuale dotata di sospensioni passive e attive, di sedile reclinabile e freni sulle ruote principali;
- la ruota anteriore come motore elettrico, che si caratterizza per il sistema di aggancio e sgancio dalla sedia, ruota da 20 pollici in grado di garantire stabilità, equilibrio delle geometrie ed erogazione fluida.

La produzione della Sedia Intelligente viene affidata a una cooperativa sociale di tipo B, la costituenda Egalitech, con la partecipazione di almeno il 30% di persone con disabilità, garantendo l'inserimento lavorativo di persone svantaggiate. 
Inoltre è uno strumento innovativo di micro-mobilità sostenibile che può aiutare chiunque abbia difficoltà motorie.




 

casillogroup logo interno15 w