Logo
Stampa questa pagina

Komorebi 2021: Percorsi Speculari nel ricordo di Francesco Tedone

Komorebi 2021: Percorsi Speculari nel ricordo di Francesco Tedone

Quest’anno ricorre il quinto anniversario della tragedia ferroviaria avvenuta il 12 luglio 2016 tra Andria (BT) e Corato (BA).
L'Associazione Francesco Ludovico Tedone è nata poco dopo, in omaggio alla memoria di Francesco che purtroppo su quel treno ha lasciato i suoi 17 anni. 
Da 5 anni i suoi fratelli hanno dato vita ad un bellissimo evento commemorativo che hanno chiamato Komorebi, nel ricordo della passione che Francesco nutriva per il Giappone, dove a soli 16 anni ha trascorso un anno con Intercultura grazie ad una borsa di studio. La sua voglia di viaggiare, reinventarsi, scoprire e vivere è il punto di partenza dell’evento.
Komorebi in giapponese significa: luce del sole che filtra attraverso i rami degli alberi.
Komorebi è la luce di Francesco che filtra attraverso il mondo per ricordarci che se abbiamo un sogno dobbiamo crederci e coltivarlo. È l’invito aperto a tutti a contrastare la morte con la vita, è un inno all'amore, alle passioni, alle emozioni. Un invito a infilare le scarpe e, come ha fatto Francesco, consumarne le suole per scoprire il mondo e rappresentarlo con la nostra arte, voce e passione.

Le arti espressive come la musica, il teatro, la fotografia e la pittura possono senz’altro favorire i legami sociali, autostima e benessere psicologico: sono variabili che aiutano lo sviluppo della persona, favorendo l’espressione di sé, la comunicazione e l’integrazione sociale, aumentando quindi la resilienza individuale e collettiva.
L'iniziativa quindi è volta a divulgare le potenzialità delle risorse interiori e delle arti espressive, coinvolgendo artisti, musicisti, performer ed enti locali per un progetto multidisciplinare di condivisione, al fine di sviluppare opportunità di riflessione condivisa come veicolo di cambiamento individuale e sociale.
Soprattutto per questo la Fondazione Vincenzo Casillo ha scelto di sostenere l'evento fin dal primo anno. 

Quest'anno Komorebi si svolgerà seguendo due modalità: una residenza artistica e un archivio artistico digitale.
La residenza artistica sarà un uliveto nelle periferie di Corato, totalmente vacuo ma profondamente ricco di significati, un luogo simbolo del nostro territorio, conosciuto principalmente per la produzione dei suoi frutti, quindi di vita e di crescita.
Attraverso un bando pubblico gli artisti potranno partecipare alla residenza proponendo un progetto in linea con la tematica che dovrà essere realizzato e terminato durante la residenza stessa.

Il tema di questa quinta edizione è Percorsi speculari, un nome eloquente che ha origine da una consapevolezza: ci sono cose che non si possono fare da soli.
“Percorso” deriva dal latino per-currere, cioè “passare attraverso”, che per esteso veniva inteso anche come “attraversare i luoghi, la vita o col pensiero”.
“Speculare” invece deriva dallo “speculum” latino, lo specchio in cui ci si osserva a lungo, cercando risposte. Quando il dolore ci offusca la mente, spesso non vogliamo guardarci allo specchio, perché abbiamo paura di ciò che potremmo vedere. Oppure, ci guardiamo e scopriamo che ‘non ci riconosciamo’. La tematica nasce proprio dalla convinzione che spesso non riusciamo a trovare le risposte, in quello specchio, perché facciamo un grosso errore: pensare che per risolvere tutto sia sufficiente guardarsi da soli, e scavare a fondo dentro di noi, pensando che ogni risposta sia lì.
“Percorsi speculari” implica la presenza di un altro percorso, oltre al nostro: implica la presenza di un’altra persona, che ci aiuterà a ritrovare quell’ “io” che nello specchio non riusciamo più a vedere.

Vi è nella sete di stima un desiderio di esistere non attraverso l’affermazione vitale di se stessi, ma attraverso la grazia del riconoscimento altrui”.
 Paul Ricoeur

Da Sabato 10 Luglio alle ore 9:00 c/o Str. Esterna Bracco 51 - Corato (BA)
Informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. [tel. 345.5853136]

L'evento si terrà in un luogo privato riservato ai soci tesserati dell'Associazione Francesco Ludovico Tedone. 
Per partecipare è necessario iscriversi qui

casillogroup logo interno15 w