News

sCOOLFOOD nelle scuole di Bari: per un futuro di tutto rispetto

sCOOLFOOD nelle scuole di Bari: per un futuro di tutto rispetto

Avevamo raccontato sCOOLFOOD qualche mese fa, in occasione della presentazione del progetto in videoconferenza. 
Si tratta di un programma educativo di cittadinanza globale ideato dalla Fondazione Monte dei Paschi che nasce per sviluppare tra i più giovani competenze relative ad uno sviluppo e uno stile di vita sostenibile, ai diritti umani, alla parità di genere, alla promozione di una cultura pacifica e non violenta, alla valorizzazione delle diversità culturali e del contributo della cultura allo sviluppo sostenibile.

Grazie alla collaborazione con la Fondazione Vincenzo Casillo nell'anno scolastico 2021-22 il programma educativo è stato esteso ad alcune scuole del Comune di Bari attraverso un progetto pilota.
La 6° Edizione si intitola “sCOOL FOOD. Per un futuro di tutto rispetto” e favorirà l’acquisizione da parte degli studenti delle conoscenze e competenze necessarie per promuovere lo sviluppo sostenibile a più livelli, con l’adozione di soluzioni e pratiche significative per le sfide planetarie in un’ottica di lungo periodo in linea con gli obiettivi di Agenda 2030 (il programma d’azione per lo sviluppo sostenibile dell’ONU).
Per gli argomenti trattati, sCOOL FOOD si inserisce in una cornice di respiro nazionale con moltissime analogie metodologiche e tematiche con l’insegnamento dell’educazione civica (L.92/2019) e segue un approccio fondato sulla volontà di coadiuvare la scuola e i docenti nell’approfondimento dei temi specifici, fornendo interventi formativi sul personale insegnante, ausili didattici, supporto progettuale e finanziario e investendo, in una logica di sostenibilità, sul sistema scolastico nazionale. Rimane confermato l’approccio flessibile in termini di didattica frontale e a distanza con esperienze laboratoriali ristrette e a turnazione.

Siamo molto contenti di implementare il programma sCOOLFOOD anche nella città di Bari – afferma Daniele Messina, responsabile attività istituzionale della Fondazione MPS - grazie ad una fruttuosa collaborazione con la Fondazione Vincenzo Casillo. È indispensabile investire nel sistema scolastico pubblico nazionale, promuovendo la formazione dei docenti e coadiuvando le scuole nell’acquisizione di competenze essenziali dai cittadini di domani”.

Abbiamo accolto con entusiasmo l’invito della Fondazione MPS a proporre in Puglia il programma sCOOL FOOD – ribadisce Cardenia Casillo, Consigliere Delegato della Fondazione Vincenzo Casillo - perché si tratta di un’esperienza collaudata che siamo certi possa portare grande valore nel nostro territorio. L’educazione alla sostenibilità è sempre più urgente sin dalla scuola primaria e i docenti devono avere tutti gli strumenti per poterla comunicare".

Anche il Comune di Bari ha espresso la propria soddisfazione per questo importante progetto. “Da anni lavoriamo sulle politiche per il cibo: abbiamo introdotto un menu biologico e a km zero, abbiamo eliminato la plastica dalle scuole e da ultimo abbiamo lanciato un avviso rivolto alle scuole per creare orti didattici, convinti che l’educazione della sostenibilità passi dall’educazione dei cittadini più piccoli” dichiara Paola Romano, Assessore al Comune di Bari con delega alle Politiche Educative e Giovanili. “Con il sostegno delle due Fondazioni potremmo arricchire le nostre progettualità portando nelle classi competenze e ausili didattici innovativi”.

Il progetto rivolto alle scuole di Bari è patrocinato dal Comune di Bari e dall’Ufficio III A.T. di Bari.
Le scuole partecipanti sono le seguenti:
- Umberto I – San Nicola: Plesso Piccinni (6 classi - 138 alunni) 
- 17° circolo didattico Poggifranco: Plesso Tauro e Plesso carrante ( 8 classi – 140 alunni) 
- Istituto comprensivo “C.Perone – C.Levi”: Plesso Collodi, Perone (5 classi – 114 alunni) 
- I.C. Nicola Ningarelli – Scuola primaria Anna Frank (4 classi – 71 alunni) 

Nel primo anno pilota sul territorio del Comune di Bari l’intervento si focalizzerà su 3 tematiche principali per la classe terza della scuola primaria / fascia di età 8 anni, che rappresentano gli strand progettuali sui quali gli Istituiti Scolastici e gli studenti coinvolti svilupperanno l’attività didattica. Ogni strand è composto da 10 moduli, in totale 30; questi 10 moduli sono divisi in 5 moduli di base e 5 di consolidamento.
Ogni modulo risponde a degli obiettivi dell’agenda 2030 e degli SDGs (sustainable developement goals).
La FMPS ha selezionato appositi partner scientifici del programma, uno per ogni strand di intervento, che hanno coprogettato l’intervento con la FMPS e cureranno l’attività di formazione, predisponendo ad uso delle scuole anche materiali educativi, kit didattici e proposte di progettualità da condurre nel corso dell'anno.

In particolare:
Strand 1: Stili di vita - goal AGENDA 2030: 3,4,5,10,16,17 – Strand a cura di SISP (Società Italiana di Psichiatria Sociale)
Strand 2: Sprechi e rifiuti - goal AGENDA 2030: 2,6,12,13 – Strand a cura di Last Minute Market
Strand 3: Imparo, scelgo, mangio - goal AGENDA 2030: 1,2,3,8,12 – Strand a cura di Slow Food 

Inoltre, nel corso dell’anno, verrà promossa una competizione a premi tra le scuole inerente la produzione di elaborati e progetti sui temi di sCOOLFOOD. L’approccio educativo dovrà quindi fornire elementi di conoscenza senza orientare scelte specifiche, bensì semplificando e mettendo in pratica le evidenze scientifiche disponibili e lasciando agli alunni possibilità di esprimere la propria creatività e fantasia sugli argomenti in oggetto.
I docenti degli Istituti Scolastici saranno affiancati, assistiti e supportati nelle attività didattiche dal tutor di sCOOLFOOD Adriana Latti.

Qui trovate il video che racconta il progetto sCOOLFOOD attraverso le testimonianze della comunità educante, dei partner scientifici e le esperienze dei ragazzi coinvolti.

Se lavorate in una scuola e volete partecipare alla prossima edizione di sCOOLFOOD cliccate qui.


Questo sito utilizza i cookie

Questo sito web utilizza i cookie necessari per un’analisi del traffico del presente portale necessari al suo funzionamento e a fornire funzionalità dei social media. Se vuoi saperne di più consulta la privacy policy. Chiudendo questo banner o proseguendo in qualsiasi modo la navigazione sul sito acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

ok, acconsento

FONDAZIONE VINCENZO CASILLO
Via Sant'Elia z.i.
70033 Corato | Puglia | Italy
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Cod. Fisc. 92057130723


Iscrizione Newsletter

Ho letto l'informativa newsletter e acconsento