News

Un reading sulla Restanza per Il Maggio dei Libri

Un reading sulla Restanza per Il Maggio dei Libri

Per il biennio 2020-2021 il Centro per il Libro e la Lettura (Cepell), un Istituto autonomo del Ministero della Cultura, insieme ad altri 450 Comuni italiani, ha riconosciuto a Corato (BA) la qualifica di Città che Legge.
Il Presidio del Libro di Corato si è fatto promotore di questa opportunità che è stata favorevolmente accolta dall’Amministrazione comunale, la quale ha avviato l’iter per l’ottenimento della qualifica.
Una città che legge garantisce ai suoi abitanti l’accesso ai libri e alla lettura e si impegna a promuovere la lettura con continuità anche attraverso la stipula di un Patto locale per la Lettura che prevede una stabile collaborazione tra enti pubblici, istituzioni scolastiche e soggetti privati per realizzare pratiche condivise.

I firmatari di questo Patto hanno scelto di aderire quest’anno a Il Maggio dei Libri, la campagna nazionale nata nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale dei libri come elemento chiave della crescita personale, culturale e civile.
Leggere per comprendere il passato, il presente e il futuro è il tema che dà il titolo alla dodicesima edizione tra il 23 Aprile e il 31 Maggio: ContemporaneaMente, ciascuno pensato per ospitare molteplici generi letterari e offrire diversi punti di vista sul valore dei libri.

Il Presidio del Libro di Corato e Fondazione Vincenzo Casillo propongono insieme la loro iniziativa Lunedì 23 Maggio 2022 alle ore 18:00 c/o il Chiostro del Palazzo di Città: La restanza, dal titolo del libro di Vito Teti, Ed. Einaudi 2022.
Una nuova poetica del vivere raccontata ad alta voce da Giada Filannino, libraia e bibliotecaria, che ci aiuterà a guardare questo fenomeno del presente che riguarda la necessità, il desiderio e la volontà di generare un nuovo senso dei luoghi.
La Fondazione Vincenzo Casillo si fa portatrice di due voci che hanno scelto di “restare” nel proprio luogo di origine, vivendolo e interpretandolo in un processo dinamico e creativo.
Condivideranno la loro testimonianza Diego Antonacci, co-founder Impact Hub Bari, responsabile innovazione e startup, e Maria Rita Costanza, ingegnere elettronico e imprenditrice, co-founder di Everywhere Tew.

FONDAZIONE VINCENZO CASILLO
Via Sant'Elia z.i.
70033 Corato | Puglia | Italy
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Cod. Fisc. 92057130723


Iscrizione Newsletter

Ho letto l'informativa newsletter e acconsento