News

Del racconto, il film: un festival di cinema e letteratura

Del racconto, il film: un festival di cinema e letteratura

Dal 20 Giugno al 20 Luglio 2023 torna con la XIV Edizione "Del racconto, il film"il Festival che mette a confronto arti e saperi, organizzato dalla cooperativa sociale I bambini di Truffaut, con la direzione artistica di Giancarlo Visitilli.
Si approfondiranno tematiche sociali di attualità in 18 appuntamenti tra Giovinazzo (piazzale Aeronautica militare), Sannicandro di Bari (corte castello Normanno-Svevo) e Mola di Bari (per la prima volta in piazza XX Settembre), con tre incursioni nelle carceri di Trani e Turi (BA).
18 serate per parlare - attraverso un film e un libro con l’ausilio di artisti, studiosi, operatori ed esperti - di infanzia violata e della difficoltà di crescere, della complessità delle relazioni umane, del rapporto tra genitori e figli, di disagio mentale, dei nostri fantasmi, di amore e bullismo, di famiglia e solidarietà, di spiritualità e vocazione, dell’importanza delle diversità, del dolore di chi resta, degli strascichi delle stragi mafiose del 1992, delle eroine tragiche della letteratura.

L’apertura del Festival martedì 20 giugno avrà luogo a Mola di Bari nel cuore della città. “Del Racconto, i Fantasmi” arriva in piazza XX Settembre con l’ingegnoso romanzo “Qualcosa resta” (Feltrinelli) dello scrittore, traduttore, conduttore televisivo e docente Alessandro Mari; a seguire, l’attore lucano Simone Corbisiero presenterà al pubblico Scordato, quarta regia di Rocco Papaleo, film di malinconia e risate, sul passato e sulla necessità di perdonarsi.
Si rinnova la collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese e come ospite internazionale del festival mercoledì 19 luglio a Mola, la regista belga Laura Wandel; il suo Il patto del silenzio – Playground, premio Fipresci a Cannes 2021 è uno schietto spaccato sul bullismo con una piccola straordinaria protagonista.
Tra i grandi ospiti di questa edizione anche Enzo Bianchi, fondatore della Comunità monastica di Bose, autore di più 300 libri pubblicati dai principali editori italiani: giovedì 29 giugno a Mola presenterà il saggio “L'arte di scegliere. Il discernimento” (San Paolo Edizioni), un saggio prezioso per acquisire consapevolezza e sicurezza interiore, ricco di consigli per orientarci nelle piccole e grandi scelte.

Il programma è denso e molto ricco di incontri e dialoghi interessanti. (Potete consultarlo nell'immagine allegata) 

Questa edizione del Festival è sostenuta da Ministero della Cultura DG Cinema e Audiovisivo, Regione Puglia - Apulia Film Commission, dai Comuni di Giovinazzo, Mola di Bari, Sannicandro di Bari, Carceri di Trani e Turi, dall’ufficio Garante dei diritti delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale Regione Puglia, da Teatro Pubblico Pugliese, dalla Fondazione Vincenzo Casillo e Coop. Allenza 3.0. Il Festival è patrocinato da Fondazione Don Lorenzo Milani, Fondazione Cesare Pavese, APS Giraffa, Centro pugliese per i Disturbi del Comportamento Alimentare.
La Fondazione Vincenzo Casillo ha scelto nuovamente di sostenere e patrocinare il Festival perchè promotrice di stimoli culturali che favoriscano il pensiero e la coscienza critica, in particolar modo per le giovani generazioni. 

Tutti gli incontri iniziano alle 19.30 a ingresso libero, fino a esaurimento posti.
Info: 328/4071538 

programma

FONDAZIONE VINCENZO CASILLO
Via Sant'Elia z.i.
70033 Corato | Puglia | Italy
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Cod. Fisc. 92057130723


Iscrizione Newsletter

Ho letto l'informativa newsletter e acconsento