News

XIII Edizione Festival per la Legalità: storie, diritti, cittadinanza

XIII Edizione Festival per la Legalità: storie, diritti, cittadinanza

Parte il 10 Maggio la XIII Edizione del Festival per la Legalità, organizzato dall’Associazione È fatto giorno APS, con il patrocinio del Comune di Terlizzi e della Fondazione Vincenzo Casillo.
Si svolgerà in quattro appuntamenti nei mesi di maggio e giugno: ogni evento avrà luogo nel suggestivo chiostro delle Clarisse, nel cuore della città di Terlizzi (BA).
Già lo scorso anno la Fondazione aveva scelto di patrocinare l'evento. 
Il tema conduttore di questa edizione è “Storie, diritti e cittadinanza” e promette di essere un punto di partenza per riflessioni approfondite sulla necessità di promuovere una cultura della legalità e della partecipazione attiva dei cittadini alla vita della comunità.

Il Festival si aprirà venerdì 10 maggio con la presentazione del libro “La legalità è un sentimento – Manuale controcorrente di educazione civica” (ed. Bompiani) di Nando Dalla Chiesa.
Parteciperà all’evento anche Giuseppe Volpe, già procuratore della Repubblica di Bari, mentre l’inizio della serata sarà introdotto da Ornella Vitagliano.

Il secondo appuntamento in programma per sabato 18 maggio verterà sul caso di Emanuela Orlandi, con la partecipazione dell’avvocata della famiglia Orlandi, Laura Sgrò. Attraverso il libro “Cercando Emanuela Orlandi – Le verità nascoste e le nuove indagini” (ed. Rizzoli), si aprirà un dibattito che coinvolgerà anche Pierluca Prudente e sarà moderato dalla giornalista Cinzia Urbano.

La terza data giovedì 23 maggio sarà dedicata alla sensibilità e al coraggio di Luca Trapanese, noto per il suo impegno nel volontariato e la sua esperienza di primo uomo single che ha ottenuto in Italia l’adozione di una bambina, Alba, con la sindrome di down. Attraverso il libro “Non chiedermi chi sono” (ed. Salani), Trapanese condividerà con il pubblico la sua storia emozionante, in un colloquio guidato dall’insegnante Vito de Leo e introdotto da Marisa Tamborra.

La rassegna culturale si concluderà venerdì 21 giugno con la presenza dell’accademico Giovanni Moro, che analizzerà il tema della cittadinanza in Italia dal punto di vista sociologico, attraverso il suo libro “La cittadinanza in Italia, una mappa” (ed. Carocci). Nico Marinelli introdurrà la serata, seguita da uno scambio con Piero Ricci, presidente dell’ordine dei giornalisti della Puglia.

Questi quattro appuntamenti rappresentano la conclusione di un percorso più ampio: i laboratori di lettura tenutisi nei mesi scorsi grazie alla preziosa collaborazione dei volontari dell’associazione e all’accoglienza della libreria “Le città invisibili”. Questi percorsi laboratoriali hanno fatto parte del progetto “Leggere la legalità”, finanziato dalla Regione Puglia con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, attraverso l’Avviso Pubblico “Puglia Capitale Sociale”.


FONDAZIONE VINCENZO CASILLO
Via Sant'Elia z.i.
70033 Corato | Puglia | Italy
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Cod. Fisc. 92057130723


Iscrizione Newsletter

Ho letto l'informativa newsletter e acconsento