News

Intercultura: pronti per la partenza. L’emozione di una grande occasione.

Intercultura: pronti per la partenza. L’emozione di una grande occasione.

Si può scegliere di ricordare in molti modi. I genitori di Francesco hanno scelto di farlo in modo costruttivo, attraverso un canale che provi a restituire un contatto. La famiglia Tedone ha scelto di regalare l’esperienza vissuta da loro figlio con Intercultura ad altri coetanei animati da quello stesso desiderio di scoperta.
Francesco Ludovico Tedone ha perso la vita nello scontro dei due convogli delle Ferrovie del Nordbarese, accaduto il 12 luglio 2016. Il Giappone è la terra che ha conservato i suoi ultimi sorrisi: per questo la sua famiglia ha scelto di accogliere per un anno una ragazza giapponese nella propria casa, la stessa in cui Francesco è cresciuto, e finanziare allo stesso tempo una borsa di studio per un ragazzo di Corato (BT) che voglia partire per il Paese dei fiori di ciliegio. Perché di fatto le emozioni rimangono vive se si rinnovano.

Ad appoggiare l’iniziativa della famiglia Tedone, unitamente al comune di Corato, l’Istituto Industriale Iannuzzi di Andria (BT) e AFS Giappone, la Fondazione Vincenzo Casillo, che testimonia ancora una volta il suo impegno nel sostenere la formazione dei giovani.

Dopo la cerimonia di premiazione, tenutasi il giorno 6 maggio 2017 presso la sede della Casillo Group a Corato (BT), tutto è pronto: i 10 ragazzi (tra i 15 e i 17 anni) hanno ritirato il proprio attestato, condiviso una fetta di torta e brindato ad una valigia che mai più sarà la stessa. A supportarli in platea ci sono stati i genitori, i fratelli e gli amici più vicini, contagiati da un’atmosfera ricca di entusiasmo e tensione insieme.

Francesco Di Natale partirà alla volta dell’India.
Francesco Traversa andrà in Finlandia.
Caterina Tissi in Canada.
Alessio Cascione in Cina.
Luca Marcone e Davide Sgarangella in Giappone.
Vincenzo Roselli in Irlanda.
Cecilia Maria Pagliari in Giappone.
Simona Maria Cristallo in Russia.
Francesca Faggiano in Argentina.

Dopo un lungo giro di impressioni e sensazioni, questo è quanto è emerso dai loro stati d’animo del momento: iniziano a fantasticare sulle esperienze che li attendono, si stanno documentando sui Paesi che li accoglieranno attraverso libri, video e pagine Web, sentono tutta l’emozione di una grande occasione. Sono impazienti di stringere nuove amicizie, di sperimentare nuove situazioni, si chiedono quali cibi si troveranno ad assaggiare. “Ritengo che questa prestigiosa borsa di studio oltre che ad aprirmi nuovi orizzonti, mi consentirà di acquisire gli strumenti necessari per realizzare i miei sogni”, racconta Francesco Di Natale. Sono animati dal desiderio di scoprire propri talenti inesplorati, andare a sbirciare oltre quella visione del mondo trasferita dalla propria famiglia e dal proprio paese di nascita. L’aspirazione comune è quella di regalarsi nuove prime volte.
Alcuni hanno il timore di scoprirsi imbarazzati nel sentirsi osservati o giudicati nella loro diversità. Altri si domandano se il letto della nuova casa sarà comodo, se sapranno imparare la lingua, se si sentiranno soli.
Sanno per certo che l’esperienza di Intercultura sarà una storia che non avrà fine.

Per dare un senso di continuità e garantire un legame con questa bellissima esperienza, abbiamo chiesto ai ragazzi, una volta giunti a destinazione, di scriverci e tenerci aggiornati con foto, aneddoti e racconti, come in una sorta di piccoli diari di bordo che potrete seguire qui
Rimanete in contatto, così il viaggio sarà condiviso e la crescita diventerà quella di tutti.

Questo sito utilizza i cookie

Questo sito web utilizza i cookie necessari per un’analisi del traffico del presente portale necessari al suo funzionamento e a fornire funzionalità dei social media. Se vuoi saperne di più consulta la privacy policy. Chiudendo questo banner o proseguendo in qualsiasi modo la navigazione sul sito acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

ok, acconsento

FONDAZIONE VINCENZO CASILLO
Via Sant'Elia z.i.
70033 Corato | Puglia | Italy
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Cod. Fisc. 92057130723


Iscrizione Newsletter

Ho letto l'informativa newsletter e acconsento