News

La Fondazione Casillo a Libri nel Borgo Antico 2019

La Fondazione Casillo a Libri nel Borgo Antico 2019

L'ultimo fine settimana di agosto ha visto popolarsi i suggestivi vicoli del centro storico di Bisceglie (BA) con l'ottava edizione di "Libri nel Borgo Antico", la rassegna che promuove il confronto e la conversazione tra scrittori, politici e giornalisti intorno alle nuove pubblicazioni e tra migliaia di appassionati di libri che assistono a interessanti dibattiti pomeridiani e serali.
Da alcuni anni un esercito di scrittori affermati su territorio nazionale si riversa nelle incantevoli piazze della città e sulle antiche mura affacciate sul porto.
La rassegna è organizzata dall'omonima Associazione "Borgo Antico", nata per promuovere il meraviglioso centro storico di Bisceglie.

Quest'anno anche la Fondazione Vincenzo Casillo ha preso parte alla manifestazione, portando sul palco della piazza più grande e più suggestiva di Largo Castello due libri: "Pietro Mennea: l'uomo che ha battuto il tempo" di Tommy Dibari - Ed. Cairo e "Le mani nel cuore", un bellissimo libro fotografico realizzato dal fotoreporter Giovanni Porzio, che ha seguito in 26 Paesi del mondo il Dott. Alessandro Frigiola, cardiologo coinvolto in una serie di azioni umanitarie nei confronti di bambini che nascono con cardiopatie congenite in Paesi dove non avrebbero alcuna speranza di cura.
Ha moderato la presentazione del libro di Tommy Dibari Marilù Ardillo, responsabile comunicazione della Fondazione Casillo e in rappresentanza della Fondazione è intervenuto anche il segretario generale Cosimo Zanna, che ha raccontato la mission e ha spiegato le ragioni per cui la Fondazione ha scelto di sostenere la stesura e la diffusione di questo libro. 
Il primo libro è l'affascinante cronologia sceneggiata di tutti i successi dello sportivo Pietro Mennea, che mette al centro non solo il tempo come unità misurabile, ma anche il tempo del dolore, il tempo dell’amore, il tempo della sofferenza, dell’impotenza e il tempo dei sogni. Perché attraverso il senso del tempo Pietro Mennea, in qualità di uomo prima che di atleta, è riuscito ad affermare un sogno.
"La paura e la fragilità sono gli assi cartesiani su cui si fonda la nostra esistenza, credo che da lì sia partito Pietro e insieme a quelle emozioni è riuscito poi a fare le carezze alle stelle", ha raccontato lo scrittore durante la serata. 

Il secondo libro racconta invece la straordinaria vicenda umana e professionale di un pioniere della cardiochirurgia pediatrica in Italia, Alessandro Frigiola, primario della divisione di cardiochirurgia presso il Centro Cardiovascolare Edmondo Malan del Policlinico di San Donato Milanese. Il progetto editoriale si articola in una serie di reportage (testi e fotografie) che illustrano le attività in diversi Paesi del mondo del team di chirurghi, tecnici e infermieri dell'Associazione Bambini Cardiopatici nel Mondo A.I.C.I Onlus fondata nel 1993 a Milano dal prof. Frigiola e dalla prof. Silvia Cirri.
Il Prof. Frigiola ha raccontato la sua storia incantando la platea, focalizzando l'attenzione sulle due scelte più importanti della sua vita: quella di intraprendere gli studi di medicina e quella di viaggiare per operare bambini nati con cardiopatie congenite in Paesi dove mancavano strutture, mezzi e medici qualificati per curarli. Moltissimi i riconoscimenti ricevuti da lui e dalla sua equipe che insieme hanno dato lustro all'Italia nel mondo, soprattutto nei Paesi arabi e africani dove hanno riportato speranza e prospettive nuove.
Ha moderato la presentazione del libro "Le mani nel cuore" il giornalista Vittorio Massaro e in rappresentanza della Fondazione Casillo è intevenuto anche il consigliere Beniamino Casillo, che ha voluto fortemente potare a Bisceglie la narrazione di questa bellissima realtà, certo che restituire il sorriso ad un bambino e alla sua famiglia sia quanto di più importante si possa realizzare nella propria esistenza. 

La piazza era gremita, la gente attenta ed emozionata: si è respirata un'atmosfera di rara compartecipazione ed entusiasmo.
La Fondazione Vincenzo Casillo intende impegnarsi nel sostegno alla formazione di giovani medici che possano continuare a portare avanti questa straordinaria missione intrapresa dal Dott. Frigiola. 




Questo sito utilizza i cookie

Questo sito web utilizza i cookie necessari per un’analisi del traffico del presente portale necessari al suo funzionamento e a fornire funzionalità dei social media. Se vuoi saperne di più consulta la privacy policy. Chiudendo questo banner o proseguendo in qualsiasi modo la navigazione sul sito acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

ok, acconsento

FONDAZIONE VINCENZO CASILLO
Via Sant'Elia z.i.
70033 Corato | Puglia | Italy
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Cod. Fisc. 92057130723


Iscrizione Newsletter

Ho letto la privacy policy e acconsento